Da Fresh Plaza

L1010810

La Op lancia sul mercato il suo nuovo marchio
E’ Dolce e Lucano il finocchio della Primo Sole

“E’ un sogno nel cassetto, un progetto iniziato oltre un anno fa. Uno studio alla scoperta della tradizione colturale del finocchio nel metapontino. Un anno di ricerca sulle sue caratteristiche organolettiche tramite l’utilizzo della spettroscopia NIR. Un anno di indagine sulle peculiarità che i consumatori ricercano in un finocchio perfetto“. Così riassume Francesca Appio, responsabile amministrativa e della comunicazione della Op Primo Sole, orgogliosa del nuovo marchio Dolce Lucano per il finocchio della cooperativa.

“Abbiamo iniziato a consegnare il prodotto con il nuovo marchio sabato 16 novembre 2019, nei punti vendita della Grande distribuzione nel Nord Italia, per poi lanciarlo ufficialmente qualche giorno dopo  – aggiunge la responsabile commerciale Rosangela Appio – Dolce Lucano non va a identificare una singola cultivar, bensì un finocchio della Basilicata profumato e croccante, disponibile da ottobre a maggio, da gustare crudo, ideale per il pinzimonio ma anche per le più svariate ricette. Per ora, ci concentriamo sul mercato italiano, ma l’internazionalizzazione è uno dei nostri obiettivi futuri“.

 

“L’idea con la quale nasce questo nuovo brand è quello di valorizzare il finocchio nel suo territorio di appartenenza e di promuoverlo dal punto di vista gustativo – ha aggiunto Giuseppe Appio, amministratore della OP e ideatore del nome Dolce Lucano – Panel test certificati hanno dimostrato che, a parità di epoca di raccolta e maturazione, il finocchio lucano ha un quid in più dal punto di vista sia visivo (brillantezza, colore bianco) sia organolettico (presenza delle componenti dolce e aniciato e l’equilibrio tra le due; croccantezza e scarsa fibrosità al morso)“.

 

Perché il claim Gustalo crudo? “Abbiamo voluto segmentare l’offerta – spiega Rosangela – In determinate regioni e soprattutto all’estero, il finocchio viene consumato prevalentemente cotto. Perciò lo slogan vuole puntare a un nuovo modo di scoprire l’ortaggio, che ne faccia apprezzare la croccantezza al morso e la freschezza”.

Degno di nota, inoltre, il packaging. “Abbiamo sviluppato una confezione 100% riciclabile: il vassoio in cartone può essere differenziato nella carta; il film in polilattato (PLA) e le etichette certificate sono compostabili, quindi possono essere conferiti nell’organico. Seguiamo perciò i valori di sostenibilità ambientale, cui il consumatore è attento. Siamo comunque sempre alla ricerca di packaging innovativi, con altre matrici organiche come la cellulosa”, conclude la responsabile commerciale.

 

Dolce Lucano sarà disponibile in un numero sempre maggiore di punti vendita, accompagnato da una campagna di comunicazione atta a presentarlo e a incentivarne l’acquisto ripetuto.

Contatti:
Rosangela Appio
Cell.: +39 3891569876
OP Primo Sole
S.S. 175 km 30,500 sc
75024 Montescaglioso (MT)
Tel./Fax: +39 0835 201993
Email: info@opprimosole.com / op.primosole@pec.it
Facebook: @FinocchioDolceLucano

 

Data di pubblicazione:
Author: Maria Luigia Brusco
© FreshPlaza.it

 

Scrivi un commento